Manas Maratea, Scarpe stringate Donna Gold SIENACORDA -marshgrassretrievers.com

Manas Maratea, Scarpe stringate Donna Gold SIENACORDA

B01N45OWFU

Manas - Maratea, Scarpe stringate Donna Gold (SIENA+CORDA)

Manas - Maratea, Scarpe stringate Donna Gold (SIENA+CORDA)
  • Materiale esterno: Pelle
  • Fodera: Pelle
  • Materiale suola: Gomma
  • Chiusura: A strappo
  • Tipo di tacco: Tacco a blocco
Manas - Maratea, Scarpe stringate Donna Gold (SIENA+CORDA) Manas - Maratea, Scarpe stringate Donna Gold (SIENA+CORDA) Manas - Maratea, Scarpe stringate Donna Gold (SIENA+CORDA) Manas - Maratea, Scarpe stringate Donna Gold (SIENA+CORDA) Manas - Maratea, Scarpe stringate Donna Gold (SIENA+CORDA)
Verkehrszeichen

C’era una volta un giovane aspirante critico che decise di fare una video-critica in rotta verso Critica in MOVimento, una critica nella quale si respira aria nuova, che sposa a pieno l’idea del DIWO – Do It With Others [Createlo insieme agli altri] – di Zach Lieberman, creatore di innovativi software di eye-tracking, il quale afferma: “Abbiamo bisogno di pensare al processo artistico come ad un laboratorio dove stiamo lavorando insieme svolgendo delle attività di ricerca”.

Leggendo la critica parruccona sui giornali importanti, la nostra impressione è che purtroppo non esiste uno straccio di rapporto/contatto tra autori e critica. Spesso si parla di un film senza addirittura averlo visto.

Invece i giovani ragazzi di Critica in MOVimento ci ricordano che il critico dovrebbe essere un vero e proprio contributo al processo produttivo in senso lato. Nella loro video-critica creano quasi un filo diretto con il regista, discutendo a tu per tu, spiegando le proprie ragioni, con la convinzione di lavorare dalla stessa parte della barricata, anche se dialetticamente. 

Buona visione!

Clicca qui per vedere i video partecipanti all’Edizione 2016 di Critica in MOVimento .

Non c’è bisogno di essere “critici laureati” per dare voce a emozioni e spunti di riflessione, positivi e negativi. Basta la fotocamera di uno smartphone per realizzare una critica in forma di  video  di uno  spettacolo  o di un  film  a cui hai assistito.

Per dare voce alla critica “dal basso” torna il Premio  Critica in MOVimento , che per l’edizione 2016 prevede due sezioni

Sezione DanceMe

Come partecipare

  1. Guarda su Studio28 TV  a questo link  la performance di  Paola Ponti  co-creata dagli utenti dell’app  DanceMe  di Perypezye Urbane.
  2. Entro lunedì  9 gennaio 2017   incolla nel form che trovi  qui sotto il link della tua video-recensione, dopo averla caricata sul tuo profilo  Youtube  o  Vimeo .

Sezione Docunder30

Come partecipare

  1. Scegli il film che vuoi recensire tra quelli proiettati a  Gabor Shoes Comfort Sport, Stivali Donna, 47 EU Grigio Vulcano Micro
     (Bologna, 15-18 dicembre 2016).
    Attenzione! Devi esserne stato spettatore in prima persona.
  2. Realizza un  video  che esprima in modo creativo la tua critica al film scelto
  3. Entro lunedì  9 gennaio 2017   incolla nel form che trovi  qui sotto il link della tua video-recensione, dopo averla caricata sul tuo profilo  Youtube  o  Vimeo . Ricorda che puoi partecipare con una o più video-recensioni.

I premi

Ti ricordiamo che la partecipazione al Premio è, come sempre, gratuita!

Cos’è una video-recensione? Puoi guardare questo video tutorial, o dare un’occhiata ai partecipanti delle edizioni precedenti per farti un’idea!

Womens Dolcis Chelsea stivaletti da donna piatto basso blocco tallone scarpe Grey
 a questa pratica (“Finalmente ci sono riuscito!”. “Quanto può essere pericoloso bagnare la zona del cervello con l’acqua gelata?”) e online si trovano numerosi post su come  affrontare la  “ Sfida della doccia fredda per 30 giorni ”. Sul New York Times, il  Kappa Milla Shine, Scarpe da Ginnastica Basse Donna Rosa Rosé/white
 racconta che le docce fredde hanno completamente cambiato “il suo atteggiamento nei confronti del mondo esterno”.

I loro presunti benefici comprendono di tutto, dal potenziamento del sistema immunitario al rallentamento dell’invecchiamento e alla  lotta alla depressione . È una cosa positiva anche per l’ambiente, quindi accende in noi la fiamma della scelta etica. E questa è già una fortuna, dato che ci stiamo preparando a morire di freddo.

Storie
Video

Un canale di HTML.it, periodico telematico Reg. Trib. Roma n. 309/2008